Cinema, New media

28 luglio 2014 | 17:26

Amazon recluta Ridley Scott per un film tv di fantascienza

(ANSA) Non solo commercio elettronico, telefonini e droni, Amazon continua ad investire nelle produzioni cinema e tv. Recluta Ridley Scott come produttore esecutivo del dramma The Man In the High Castle tratto dall’opera del celebre scrittore di fantascienza Philip K. Dick, che a sua volta fu l’ispiratore di Blade Runner. The Man in the High Castle è un romanzo pubblicato nel 1962 e immagina un secondo dopo guerra alternativo, in cui Germania e Giappone vincono la guerra e occupano gli Usa. Amazon Studios ha già investito in altre serie tv tra cui Alpha House con John Goodman, a conferma del crescente connubio tra le produzioni di qualità e il mercato dello streaming che vede il colosso di Seattle concorrere con Netflix che ha prodotto il popolare House of Cards, interpretato da Kevin Spacey. Per il progetto di The Man In the High Castle, oltre a Ridley Scott come produttore esecutivo sono stati reclutati – secondo il sito Deadline.com – anche David Semel per la regia e Franck Spotnitz per la sceneggiatura. Secondo il sito, inoltre, Amazon ha dato luce verde ad un’altra produzione, la commedia Just Add Magic, protagonista una ragazzina di 12 anni che scopre un libro di ricette magiche. Gli Amazon Studios sono la divisione del colosso dell’e-commerce che si occupa di film, show televisivi, serie tv che vengono poi distribuiti da Amazon Instant Video, il servizio di video streaming digitale, attivo ora soltanto negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Germania e in Giappone. (ANSA, 28 giugno 2014)

Ridley Scott (foto Telegraph)

Ridley Scott (foto Telegraph)