New media

29 luglio 2014 | 16:01

Facebook spinge su Messenger: chat obbligatoria su mobile

(ANSA) Facebook sollecita gli utenti a scaricare Messenger, la sua app dedicata alla chat, che sta spingendo molto nonostante la mega-acquisizione di WhatsApp. Il social network li sta avvisando che presto non potranno più scambiare messaggi su smartphone e tablet usando l’app principale, ‘Facebook’ appunto, che manterrà le altre funzioni. L’azienda di Zuckerberg sta inviando un messaggio tutti gli utenti spiegando che ”presto” avverrà questo passaggio. ”Nei prossimi giorni continueremo a informare gli utenti che se vogliono mandare e ricevere messaggi via Facebook dovranno scaricare la app Messenger”, ha detto un portavoce della compagnia. Usando l’app Messenger gli utenti potranno scambiarsi anche foto e video ”più velocemente”. Il cambiamento, già annunciato lo scorso aprile, riguarderà solo gli utenti mobili, inizialmente di dispositivi Android e iOS di Apple, e non chi si collega da computer. In questo modo la società di Menlo Park punta a incrementare gli utenti di Messenger, che conta già 200 milioni di utilizzatori mensili a fronte degli oltre 500 milioni registrati da WhatsApp, rilevata dalla stessa Facebook nel febbraio scorso per 19 miliardi di dollari. E nel settore delle chat mobili, che sembra far sempre più gola a tutti, potrebbe a breve entrare anche Twitter, che punta a dare più appeal ai messaggi scambiati privatamente tra utenti. ”Nelle prossime settimane lanceremo un aggiornamento per rendere più facile la cancellazione dei messaggi tra web e mobile. Permettera’ anche di accedere alla cronologia per intero dei messaggi diretti”, ha fatto sapere la societa’ nei giorni scorsi. (ANSA, 29 luglio 2014)

Mark Zuckerberg (foto Olycom)

Mark Zuckerberg (foto Olycom)