Telecom Italia: al lavoro su cessione o Ipo torri in Italia

(MF-DJ) Il processo di valorizzazione dovrebbe entrare nel vivo a settembre quando Telecom Italia dovrebbe dare avvio alla cessione delle torri italiane di telefonia, i circa 8.000 siti del valore di 1 mld che l’ex monopolista possiede sul territorio nazionale.
Tuttavia, secondo quanto si legge sul Sole 24 Ore, il processo ha subito un allungamento dei tempi dovuta alla necessita’ di creare una societa’ apposita per le torri con i relativi contratti di servizio. In ogni caso tutto sarebbe pronto per per l’avvio del processo di vendita a settembre, anche se l’a.d. Marco Patuano avrebbe avuto nelle ultime settimane discussioni con le banche d’affari che gli avrebbero consigliato di valutare anche un possibile processo di quotazione per le infrastrutture italiane.
In particolare, Telecom potrebbe quotare piu’ del 50% delle sue infrastrutture, soluzione che gli potrebbe consentire di deconsolidare il debito della divisione. Al momento sarebbero 3 i soggetti potenzialmente interessati agli asset: Abertis, American Towers e Ei Towers-Mediaset. (MF-DJ, 30 luglio 2014)

Marco Patuano (foto Olycom)

Marco Patuano (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci