Mediaset perde 20,5 milioni in sei mesi, tengono i ricavi

(ANSA) Mediaset perde 20,5 milioni in sei mesi (da un utile di 30,1 milioni del primo semestre 2013) e limita il calo dei ricavi a 1.724,8 milioni (-0,7%) ancora penalizzata dalla pubblicità che non riparte e dal ridimensionamento del mercato della pay tv. Su quest’ultimo fronte va comunque meglio di prima: le gare per i diritti televisivi andate a segno e l’accordo per l’ingresso di Telefonica in Premium danno tempo al gruppo di Cologno Monzese di scegliersi altri eventuali soci, a partire da Al Jazeera e Vivendi, e di portare avanti da qui a fine anno lo scorporo della tv a pagamento, dove gli spagnoli entreranno dopo aver messo sul piatto 100 milioni per una una quota dell’11%. ”Non ci sono aggiornamenti, non siamo sotto pressione in termini di tempo” spiega il Cfo di Mediaset, Marco Giordani, durante la conference call con gli analisti sulla semestrale, a proposito delle trattative con arabi e francesi per l’ingresso nella tv a pagamento della società italiana. Il manager sottolinea poi che con i diritti della Champions League e della Serie A ”abbiamo un business plan più solido” ”e siamo in una situazione più stabile e sicura di sei mesi fa”. Intanto, è difficile fare previsioni sull’andamento della pubblicità in Italia nella seconda parte dell’anno mentre il mese di luglio dovrebbe mantenersi in linea col primo semestre, quando la raccolta è scesa del 3,9% a 1.019,2 milioni. I ricavi di Premium si sono ridotti invece a 274,3 milioni (da 280,2 milioni) e quelli di Ei Towers sono rimasti stabili a 116,7 milioni. Tornando ai dati dell’intero gruppo nei sei mesi, l’utile operativo è passato a 109,5 milioni da 133,6 milioni mentre sulla perdita del periodo di 20,5 milioni ha inciso per 12,3 milioni l’adeguamento del valore di carico a quello di realizzo della quota di Digital Plus ceduta a Telefonica. E’ migliorato invece l’indebitamento finanziario netto che ha beneficiato di una generazione di cassa di 165,2 milioni e dell’incasso di 280,2 milioni dalla cessione della partecipazione in Ei Towers avvenuta nel secondo trimestre. (ANSA, 29 luglio 2014)

Scarica qui il comunicato stampa con tutti i risultati Mediaset del primo semestre 2014 (.pdf)

Pier Silvio Berlusconi, vice presidente Mediaset (foto Olycom)

Pier Silvio Berlusconi, vice presidente Mediaset (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi