31 luglio 2014 | 10:13

Il Sole 24 Ore chiude il primo semestre con ricavi a +3,9%. Risultato netto positivo per 8,8 milioni di euro

Ricavi consolidati di Gruppo in crescita di 6,2 milioni di euro (+3,9% rispetto al primo semestre 2013) per Il Sole 24 Ore nel primo semestre dell’esercizio, grazie alla strategia di innovazione dell’offerta di prodotti e servizi, in particolare nelle versioni digitali. I ricavi diffusionali del quotidiano aumentano del 4% (+1,4 milioni di euro), i ricavi editoria elettronica dell’Area Tax&Legal del 14,4% (+2,8 milioni di euro), i ricavi dell’Area Formazione del 25,7% (+3,1 milioni di euro) e i ricavi dell’Area Cultura di 6,2 milioni di euro. Il margine operativo lordo (ebitda) e’ in deciso miglioramento per 15,1 milioni di euro (+92,4%) ed è pari a -1,2 milioni di euro (-16,3 milioni di euro nel primo semestre 2013), grazie alla crescita dei ricavi, in particolare digitali, alla costante attenzione al contenimento dei costi e alle azioni di ottimizzazione dell’assetto organizzativo, produttivo e distributivo e all’efficienza dei processi. I costi si riducono di 7,4 milioni di euro rispetto al primo semestre 2013, pari al 4,1%, nonostante l’incremento dei ricavi.

Il risultato operativo (ebit), in miglioramento di 15,5 milioni rispetto al primo semestre 2013 (+64,1%) è negativo per 8,7 milioni di euro (-24,2 milioni di euro nel 2013). Il risultato netto attribuibile ad azionisti della controllante, positivo per 8,8 milioni di euro (-21,3 milioni di euro al 30 giugno 2013), beneficia del risultato delle attività operative cessate pari a 21,3 milioni di euro relativa alla vendita dell’Area Software.  La posizione finanziaria netta e’ positiva per 21,1 milioni di euro (-48,6 milioni di euro al 31 dicembre 2013), grazie all’incasso complessivo di 96,6 milioni di euro relativo all’operazione di cessione dell’Area Software, in parte compensato dal pagamento di oneri non ricorrenti per 17,3 milioni di euro.

La raccolta pubblicitaria System, in un contesto di mercato pubblicitario ancora in contrazione è in linea rispetto al primo semestre 2013 (mercato di riferimento -8,5%), grazie al positivo andamento della raccolta online in crescita del 6,9% (in controtendenza rispetto al mercato in flessione del 2,1%), di Radio 24 in aumento dell’1,5% (migliore del mercato radio nel complesso -0,3%) e alla raccolta sui mezzi stampa che registra un andamento migliore del mercato (-6,7% verso mercato in calo del 12,4%). Si conferma quindi la capacità di promuovere sul mercato la qualità e l’unicità dell’offerta editoriale del Gruppo (fonte: Nielsen – gennaio – maggio 2014).

In crescita i ricavi dell’Area Cultura (+6,2 milioni di euro) grazie al successo di mostre che confermano la leadership di 24 ORE Cultura. La redditività (ebitda margin +7,3%) diventa positiva rispetto al primo semestre 2013.
In crescita i ricavi (+25,7%) e la redditività (ebitda +90,8%) dell’Area Formazione ed Eventi, grazie all’ampliamento dell’offerta di master della Business School e all’incremento degli eventi organizzati da Newton.

Il Sole 24 Ore si conferma il primo quotidiano digitale nazionale con oltre 184 mila copie digitali a maggio 2014 (+141% rispetto a maggio 2013) e raggiunge il sostanziale pareggio con la diffusione del quotidiano cartaceo. La diffusione complessiva media carta piu’ digitale del primo semestre 2014 è pari a oltre 363 mila copie (+24,8 % verso gennaio-giugno 2013) in controtendenza rispetto al mercato, in flessione del 3,3% (fonte: ADS maggio 2014) e conferma Il Sole 24 ORE al terzo posto tra i quotidiani nazionali. I ricavi diffusionali del quotidiano sono in crescita del 4% pari a 1,4 milioni di euro, il margine operativo lordo dell’Area Editrice è positivo per 0,1 milioni di euro nel primo semestre 2014, in deciso miglioramento di 8,4 milioni di euro (+101,8% rispetto al primo semestre 2013 pari a -8,2 milioni di euro), grazie alla scelta strategica di innovazione dell’offerta, al passaggio al digitale unitamente alle azioni di razionalizzazione dei costi. www.ilsole24ore.com, primo sito italiano a pagamento con oltre 18 mila utenti che, al 30 giugno, hanno sottoscritto una formula di abbonamento, registra una media di quasi 680 mila browser unici in crescita del +5,6% e una crescita delle pagine viste pari al 2,1% rispetto alla media del primo semestre 2013. (Fonte dati: Nielsen Site Census / Omniture Sitecatalyst). La versione mobile ha rilevato nel primo semestre 2014 un aumento dell’85,2% dei browser unici nel giorno medio e del 32,9% di pagine viste (Fonte dati: Nielsen Site Census / Omniture Sitecatalyst), grazie al restyling grafico e all’ottimizzazione della fruizione dei contenuti.

(Radiocor, 30 luglio 2014)

Donatella Treu, amministratore delegato del Gruppo 24 Ore (foto Olycom)

Donatella Treu, amministratore delegato del Gruppo 24 Ore (foto Olycom)