Editoria

31 luglio 2014 | 16:43

Rcs: Cdr conferma tutti gli impegni editoriali assunti

(MF-DJ) “Sia il direttore sia l’amministratore delegato” di Rcs “hanno voluto ribadire che si tratta di un’uscita concordata e che vengono confermati tutti gli impegni già assunti circa le nuove iniziative editoriali”.
E’ quanto comunica in una nota il Comitato di Redazione de il Corriere della Sera, dopo l’annuncio che il direttore del quotidiano milanese, Ferruccio de Bortoli, lascerà il suo incarico nella primavera del 2015.
“Il Cdr”, prosegue la nota, “ha già chiesto un ulteriore incontro con la direzione e l’azienda e si è riservato di esprimere le proprie valutazioni, anche dopo aver sentito i colleghi. Per questo è convocata l’assemblea dei giornalisti in Sala Albertini a Milano e in collegamento con Roma per domani alle ore 16h00″.
“Il direttore Ferruccio de Bortoli prima”, conclude la nota, “e l’amministratore delegato di Rcs MediaGroup Pietro Scott Jovane a seguire ci hanno appena comunicato che l’azienda ha raggiunto un’intesa per il cambio di direzione del Corriere della Sera. Stando a quello che ci è stato appena riferito de Bortoli lascerà la direzione del Corriere nell’aprile del 2015, in coincidenza con l’assemblea degli azionisti sui conti del 2014. In questi mesi il direttore de Bortoli resterà in carica nella pienezza dei poteri e inoltre parteciperà al “processo per la scelta del nuovo direttore”. (MF-DJ, 31 luglio 2014)