06 agosto 2014 | 18:30

Usa, la grande finanza e i soldi alla politica

Gianluca Comin, partendo dal rapporto Wall Street Money in Washington pubblicato qualche giorno fa dall’American for financial reform, racconta come dal 2008 la grande finanza abbia pagato quasi 4 miliardi di dollari per orientare le posizioni politiche e per riabilitare il settore accusato di essere stato la miccia della crisi globale.

Sul totale dei finanziamenti provenienti da banche e fonti, il 62% è confluito nelle casse dei Repubblicani, mentre i Democratici si sono accontentati del 38%.

L’articolo integrale, corredato da grafici, è disponibile su Lettera43.

Gianluca Comin (foto Olycom)

Gianluca Comin (foto Olycom)