I media accusano Hamas: intimidisce i giornalisti a Gaza

(TMNews) L’Associazione della stampa estera in Israele e nei Territori palestinesi ha accusato Hamas di aver “minacciato” e “intimidito” i giornalisti stranieri venuti a seguire la guerra nella Striscia di Gaza.
L’associazione sostiene che il movimento islamico palestinese, al potere nella Striscia, ha fatto ricorso “a metodi energici e poco ortodossi” nei confronti degli inviati speciali. “Non si può impedire ai media internazionali di fare il proprio lavoro con la minaccia o le pressioni, privando i lettori, ascoltatori o telespettatori di una visione oggettiva dei fatti sul campo”, prosegue il testo.
“Più volte i giornalisti stranieri a Gaza sono stati intimiditi, minacciati o interrogati su reportage o su informazioni diffusi dalle loro testate o dalle reti sociali”, ha scritto l’associazione.(TMNews, 11 agosto 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Confindustria Radio Tv: tagli a informazione non portano benifici; costruire nuovo modello business e riconosciuto copyright 

Dal 22 ottobre al via ‘Fuorilegge’, spazio settimanale di Klaus Davi su TgCom24

Panorama: dai giornalisti ribadito il no alla cessione