Samsung/Apple: Fitch prevede un calo nelle quote di mercato degli smartphone

(MF-DJ) La quota del mercato degli smartphone controllata oggi da Samsung e Apple è destinata a diminuire entro il prossimo anno.
È quanto stimato dall’agenzia di rating Fitch, che calcola per il 2015 una market share del 25% e del 14% rispettivamente per il costruttore coreano e per la società di Cupertino. Nel 2013, Samsung controllava il 31% del mercato e Apple il 15%.
Il rallentamento dovrebbe essere evidente già da quest’anno. Anche stimando una crescita delle vendite globali di smartphone del 20% a 1,2 miliardi di dispositivi venduti, Samsung e Apple dovrebbero consegnare nell’anno in corso tra 450 e i 460 milioni di cellulari contro i 467 mln del 2013.
L’indebolimento della leadership dei due produttori è dovuto alla maggiore competizione nei mercati in via di sviluppo, dove i dispositivi di bassa fascia continueranno a guadagnare clienti a scapito dei due colossi del settore. In Paesi in cui il prezzo conta più delle specifiche, i consumatori ritengono che cellulari da 100/300 dollari possano comunque inglobare le funzioni chiave dei dispositivi più sofisticati.
Nonostante questi numeri, Fitch non prevede un downgrade imminente per Samsung, chiaramente il più in difficoltà tra i due colossi. Il rating A+, con outlook stabile, sconta già la previsione formulata dagli analisti sull’insostenibilità di lungo periodo dei margini registrati negli ultimi anni. (MF-DJ, 12 agosto 2014)

Tim Cook, ceo Apple (foto Olycom)

Tim Cook, ceo Apple (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci