Comunicazione

20 agosto 2014 | 16:00

Fbi: “autentico il video della decapitazione di Foley”. L’anti-terrorismo inglese indaga sulla voce del boia

(AGI/REUTERS)  L’Fbi ritiene che sia autentico il video diffuso ieri dagli jihadisti sunniti dello Stato Islamico (Is) in cui un uomo decapita con un coltello il giornalista americano James Foley e minaccia gli Usa di ucciderne un secondo se Barack Obama continuera’ ad ordinare nuovi raid contro le loro posizioni. (AGI)

 L’anti-terrorismo inglese indaga sulla voce del boia del reporter

(AGI/REUTERS) L’antiterrorismo britannico (Metropolitan Police Service Counter Terrorism Command) sta analizzando il filmato, diffuso ieri dagli jihadisti sunniti dello Stato Islamico (Is), in cui un uomo decapita con un coltello il giornalista americano, James Foley. In particolare, l’anti-terrorismo sta tentando di appurare se il boia sia un cittadino britannico, analizzando l’accento, che a un primo esame sembra inglese. “Vogliamo ricordare che visualizzare, scaricare o diffondere materiale estremista nel Regno Unito puo’ costituire reato secondo la legge anti-terrorismo”, ha puntualizzato il Metropolitan Police Service Counter Terrorism Command. (AGI, 20 agosto 2014)