Amazon apre una sede nella nuova zona libera di Shanghai

(AGI) Amazon punta ad accrescere le sue attivita’ in Cina e a sfidare i colossi locali delle vendite online Alibaba e JD.com aprendo una sede nella nuova zona libera di Shanghai. Si tratta di un’area creata un anno fa, nell’ambito delle nuove riforme del governo, e nella quale Microsoft e diverse banche hanno gia’ deciso di operare. Amazon, secondo il Financial Times, avviera’ qui la sua attivita’ internazionale a partire da settembre. “Avremo – spiega Diego Piacentini, vice presidente per le attivita’ internazionali – oneri piu’ bassi e faremo consegne piu’ veloci, in questa nuova area prevediamo di avere notevoli benefici”. Amazon e’ gia’ entrata dal 2004 sul mercato cinese, ma il suo business e’ rimasto all’1,9% delle sue attivita’ totali. (AGI, 21 agosto 2014)

Diego Piacentini (foto Olycom)

Diego Piacentini (foto Olycom)

 

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

La potente manager cinese Jie Sun (Ctrip) firma accordi con Aeroporti di Roma, Trenitalia e Musei Ferrari

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Crimi: obiettivo riforma strutturale importante e necessaria per un comparto cruciale

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato

Stati Generali Editoria, Lorusso: al via col piede sbagliato. Affossate proposte per Inpgi e contrasto precariato