Al Gore denuncia Al Jazeera America

(TMNews) Al Gore denuncia Al Jazeera America.Il co-fondatore di Current tv, nonché ex vicepresidente degli Stati Uniti, accusa il braccio americano del network televisivo controllato dal Qatar (a cui ha venduto il suo canale tv nel 2013) di avere utilizzato “tattiche subdole per utilizzare depositi in garanzia come riserva da cui prelevare denaro per pagare favori ai suoi distributori” con l’intento di “renderli felici senza spendere un centesimo del proprio denaro”.
Per Gore e l’altro fondatore di Current tv, Joel Hyatt, la rete tv ha tentato di usare in modo improprio i fondi per risolvere questioni con Time Warner Cable, Dish Network, DirectTV, Cbc e AT&T.
Al Jazeera ha acquistato Current tv per 500 milioni di dollari. In base all’accordo di vendita 85 milioni di dollari dovevano fungere da depositi in garanzia fino al 2 luglio 2014, quando Gore e gli altri proprietari di Current avrebbero dovuto ricevere il saldo. Tali depositi sono utilizzati generalmente per coprire potenziali costi legati all’acquisizione.
La denuncia deriva dal fatto che “Al Jazeera ha inventato scuse per evitare i suoi obblighi finanziari”, ha dichiarato David Boies, il legale di Gore, lo stesso che rappresenta l’ex vicepresidente nella sua causa legale contro George W. Bush successiva alle dubbie elezioni presidenziali del 2000. (TMNews, 22 agosto 2014)

Al Gore (foto Olycom)

Al Gore (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi