Televisione

26 agosto 2014 | 9:45

Agli Emmy Awards, gli ‘Oscar’ della televisione, trionfa la serie ‘Breaking Bad’

(TMNews) – La quinta stagione di Breaking Bad trionfa agli Emmy Awards, gli Oscar della televisione. Migliore serie per il secondo anno consecutivo, migliore attore protagonista e migliori attori non protagonisti. Sbaragliate serie di grande successo come Il trono di spade, House of Cards, Downton Abbey, Mad Men e True Detective. Premiata come migliore serie non drammatica Modern Family. Migliore attore drammatico è stato incoronato Bryan Cranston, Walter White nella serie, che ha dedicato il premio ai giovani che sono oggi come era lui augurando loro di trovare una passione cui dedicarsi.

Gloria anche per l’attrice non protagonista femminile di Breaking Bad, Anna Gunn, e per Aaron Paul, migliore non protagonista maschile che molto commosso ha ringraziato i colleghi. Julianna Margulies, per il suo ruolo in The Good Wife, è stata premiata come miglior attrice drammatica. Terzo Emmy per Julia Louis Dreyfus nelle serie non drammatiche per il suo ruolo in Veep e Jim Parson, al quarto Emmy per il suo personaggio in The Big Bang Theory.
Ty Burrel ha invece vinto come migliore attore non protagonista in una serie non drammatica, per Modern Family, mentre Allison Janney si è aggiudicata il riconoscimento alla migliore non protagonista femminile in una serie non drammatica, grazie al suo ruolo in Mom. Da Billy Cristal un sentito omaggio a Robin Williams.

I protagonisti di Breaking Bad

I protagonisti di Breaking Bad

Gli Emmy Awards hanno certificato due cose. L’esplosione dello streaming con le serie tv che vengono trasmesse e apprezzate su pc e tablet oltre che sul piccolo schermo ed una nuova era per la televisione visto che le serie sono diventati veri e propri piccoli capolavori al pari di molte produzioni cinematografiche al punto che tra i nominati per gli Emmy della scorsa notte anche personaggi come Julia Roberts, Kevin Spacey, Robin Wright, Kerry Washington, Woody Harrelson, Jeff Daniels, Jon Voight, Jane Fonda, Paul Giamatti, Don Cheadle, Kathy Bates, Mark Ruffalo.