Diffusione stampa (Ads) giugno/luglio 2014

Ads pubblica i nuovi dati relativi alla diffusione di quotidiani e settimanali nel mese di luglio 2014 e dei mensili nel mese di giugno 2014, nelle edizioni sia cartacee sia digitali. Ecco tutti i dati e le tabelle di confronto mese su mese e anno su anno.

QUOTIDIANI A LUGLIO 2014
Tutti i dati dei quotidiani a luglio 2014 (.xls)
– Tabella comparativa luglio-giugno 2014 (.xls)
– Tabella comparativa luglio 2014-luglio 2013 (.xls)
Classifica quotidiani digitali luglio 2014-luglio 2013 (.xls)

Primi 10 quotidiani per vendite digitali a luglio:
1. Il Sole 24 Ore  186712 copie
2. Corriere della Sera  86565
3. La Repubblica  68610
4. La Stampa  21442
5. Italia Oggi  20194
6. La Gazzetta dello Sport – Lunedì  16807
7. La Gazzetta dello Sport  16157
8. Il Fatto Quotidiano  12816
9. Il Messaggero  10524
10. L’Unione Sarda  7948

SETTIMANALI A LUGLIO 2014
Tutti i dati dei settimanali a luglio 2014 (.xls)
Tabella comparativa luglio-giugno 2014 (.xls)
Tabella comparativa luglio 2014-luglio 2013 (.xls)
Classifica settimanali digitali luglio 2014-luglio 2013 (.xls)

Primi 10 settimanali per vendite digitali a luglio:
1. Io Donna  86819 copie
2. Il Venerdì di Repubblica  70473
3. D La Repubblica  69452
4. Vanity Fair  50150
5. Starbene  38104
6. Sorrisi e Canzoni Tv  30071
7. Gioia  26095
8. Oggi  24453
9. Milano Finanza  21912
10. Gente  16447

MENSILI A GIUGNO 2014
– Tutti i dati dei mensili a giugno 2014 (.xls)
– Tabella comparativa giugno-maggio 2014 (.xls)
– Tabella comparativa giugno 2014-giugno 2013 (.xls)
Classifica mensili digitali giugno 2014-giugno 2013 (.xls)

Primi 10 mensili per vendite digitali a giugno:
1. Focus  94193 copie
2. Quattroruote  49968
3. Glamour  47913
4. Elle  47621
5. Cosmopolitan  46383
6. Marie Claire  45049
7. Focus Junior  43377
8. Hearst Home  40697
9. Cucina Moderna  38482
10. Marie Claire Maison  34849

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on LinkedIn

Articoli correlati

Rai, ecco i project leader previsti dal piano Salini di trasformazione in media company digitale  – I NOMI

Rai, ecco i project leader previsti dal piano Salini di trasformazione in media company digitale – I NOMI

Cardani (Agcom): responsabilità politica su fake news. Servono riflessione competente e confronto continuo

Cardani (Agcom): responsabilità politica su fake news. Servono riflessione competente e confronto continuo

Le Monde, trattative in esclusiva tra Pigasse e Kretinsky per rilevare la quota di Prisa. I due vicini a diventare primi azionisti del quotidiano

Le Monde, trattative in esclusiva tra Pigasse e Kretinsky per rilevare la quota di Prisa. I due vicini a diventare primi azionisti del quotidiano