Pms approva la fusione con Visibilia Editore di Daniela Santanché

(ANSA) Il cda di Pms, società di comunicazione quotata sul mercato Aim di Borsa, ha approvato il progetto di integrazione con Visibilia Editore, società che fa capo a Daniela Santanché. Lo annuncia una nota. L’operazione è un reverse takeover, un’acquisizione con fusione inversa che in pratica porterà Visibilia in Borsa grazie all’unione con Pms. Visibilia ha le testate VilleGiardini, Ciak e Pc Professionale (con Easy), per un fatturato 2013 di 4,69 milioni e un mol di 904 mila euro. (ANSA, 1 ottobre 2014)

Daniela Santanchè (foto Olycom)

Daniela Santanchè (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

È la stampa bellezza! Un un gruppo di ex giornalisti del Messaggero critici con Caltagirone raccontano il ‘loro’ quotidiano

Rai, ok del Cda a Foa presidente. La nomina ora passa dalla Vigilanza

MindShare si aggiudica la gara Ferrero, top spender da 130 milioni di euro