Putin al Consiglio di sicurezza discute la legge sulla stretta al web russo

(TMNews) Il Consiglio di sicurezza della Federazione russa avrà all’ordine del giorno l’isolamento dell’internet russo dal resto del mondo, in caso di “minacce alla sicurezza nazionale”. Secondo il servizio stampa del Cremlino, all’ordine del giorno per la discussione ci sarà “il segmento russo di internet”.

Dmitri Peskov, il portavoce del capo dello Stato russo aveva confermato che in risposta “alla totale imprevedibilità di Stati Uniti e l’Unione europea, ci impegniamo a garantire la nostra sicurezza” e quindi “misure riguardanti la sicurezza dell’ internet russo sono allo studio a diversi livelli e sotto diverse giurisdizioni”.

La riunione del 22 settembre si profilava come la piattaforma possibile per discutere di internet con la partecipazione del presidente Vladimir Putin, ed era stato riferito che lo sarebbe stato. Ma ufficialmente non se ne è parlato. Mentre il ministro delle Comunicazioni Nikolai Nikiforov aveva detto che il governo non discute della questione, ma sta lavorando a un piano d’azione.

Vladimir Putin (foto Olycom)

Vladimir Putin (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Agcom, osservatorio media 1° trimestre: quotidiani in calo (-8,2%); tv maluccio Rai e Mediaset, cresce La7; boom social di Instagram

Radio, i nuovi dati di ascolto Ter online il 24 luglio. Rilevato il primo semestre 2018

Iliad, raggiunto un milione di clienti in meno di due mesi. Levi: tempi sorprendenti, rilanciamo l’offerta