Mercato

02 ottobre 2014 | 12:38

Avvenire presenta i nuovi servizi digitali per i lettori

Dal 1 ottobre 2014 Avvenire, quotidiano nazionale di ispirazione cattolica, ha reso disponibili ai lettori del sito e della sua edizione digitale nuovi servizi, volti a migliorare l’esperienza di lettura. Dalle 24:00 il lettore, avvisato della disponibilità della nuova edizione da una notifica sullo schermo del device, potrà leggere il quotidiano nella versione sfogliabile da pc e dall’apposita app. La prima edizione sarà poi sostituita da eventuali versioni “ribattute” del quotidiano e arricchita delle pagine diocesane, segnalate al lettore attraverso un alert che apparrà sull’icona dell’app.
Si legge nel comunicato stampa di avvenire che tenere il giornale vicino al lettore significa poterlo rendere sempre fruibile in ogni occasione: in quest’ottica è stata implementata una nuova funzione che adatterà il quotidiano alla lettura tramite i più diffusi lettori di libri digitali. La copia del giornale verrà quindi resa disponibile in un formato e-pub, sfogliabile e fruibile al meglio con questi particolari strumenti, oggi molto diffusi.
Una delle principali critiche che si rivolgono ai giornali è quella di avere caratteri piccoli e non facilmente leggibili. Per rispondere a questo limite oggettivo, e soprattutto nell’ottica di rendere il giornale fruibile anche ai tanti che soffrono di limitazioni alla vista, Avvenire renderà disponibile, per ogni articolo pubblicato sull’edizione digitale del giornale o sul sito e prossimamente nelle app, un sofisticato sistema di lettura automatica tramite un sintetizzatore vocale di ultima generazione, che renderà piacevole e “umano” l’ascolto delle notizie. Per facilitare ulteriormente il lettore il sistema evidenzierà la frase nel momento in cui verrà letta, e permetterà di selezionare le singole parole o le frasi da leggere.
C’è un mondo di lettori che non è possibile raggiungere ogni giorno efficacemente con la copia cartacea: sono tutti coloro che per ragioni diverse si trovano all’estero, spesso, come i missionari, in paesi lontani, in sedi disagiate e difficili da raggiungere. L’edizione digitale supera i limiti fisici del giornale arrivando puntuale ovunque vi sia un accesso alla rete. Avvenire vuole superare anche l’ostacolo del prezzo, offrendo una tariffa d’abbonamento di soli ¤ 120 annui, fruibile solamente per chi accede al giornale dall’estero.