Comunicazione, Pubblicità , Video

03 ottobre 2014 | 10:41

Fiat 500X, crossover made in Italy pronto per sbarco in Usa. Per il lancio parigino il gruppo ha organizzato un grande evento (VIDEO)

(Ansa)  Avrà due anime differenti, una ‘cittadina’ e l’altra off-road, con un ottimo rapporto tra dimensioni esterne e spazio interno. E’ la nuova Fiat 500X, l’ultima nata della famiglia 500, svelata oggi in anteprima mondiale al salone dell’auto di Parigi e che sarà venduta in oltre 100 Paesi inclusi gli Stati Uniti. Ispirata stilisticamente alla Cinquecento del 1957 (chiara la citazione dei fari arrotondati e del classico logo con baffo cromato sul frontale) e prodotta nel rinnovato stabilimento SATA di Melfi sulla stessa piattaforma della Jeep Renegade, la 500X è lunga 4,25 metri (2 cm in più per la versione adatta al tempo libero), larga 1,8 m e alta 1,6 m, con un bagagliaio da 350 litri. I motori sono sia benzina che diesel, accoppiati con tre trasmissioni (manuale, automatica a 9 rapporti o doppia frizione a 6 marce) e due sistemi di trazione, anteriore (anche con Traction Plus) e integrale.

Al lancio europeo, a seconda dei mercati, saranno disponibili il 1.4 Turbo MultiAir II da 140 Cv e il 1.6 MultiJet II da 120 Cv (trazione anteriore, cambio manuale 6 marce e doppia frizione sul 1.4) mentre il 2.0 MultiJet II da 140 Cv ha il cambio automatico a 9 marce e la trazione integrale.
Successivamente arriveranno anche i benzina 1.6 “E-torQ” da 110 Cv (cambio manuale a 5 rapporti e trazione anteriore), 1.4 Turbo MultiAir II da 170 Cv (cambio automatico a 9 rapporti e trazione integrale) e 2.4 Tigershark da 184 Cv (cambio automatico a 9 rapporti e trazione integrale), insieme ai diesel 1.3 MultiJet II da 95 Cv (cambio manuale a 5 rapporti e trazione anteriore) e 2.0 MultiJet II da 140 Cv (cambio manuale a 6 rapporti e trazione integrale).

Previste sette combinazioni d’interni incrociando differenti tipologie di tessuto, pelle, finiture e colori. Il cliente può scegliere 13 livree diverse ed 8 disegni differenti per i cerchi in lega da 16, 17 e 18 pollici. La 500X è la prima Fiat a montare la trasmissione automatica a nove rapporti ed è l’unica del segmento, insieme alla Jeep Renegade, ad avere il sistema di disconnessione dell’asse posteriore che permette di ridurre i consumi in tutte le situazioni dove le quattro ruote motrici non sono necessarie.

C’è poi il selettore di guida ‘Drive Mood Selector’ che agisce su motore, freni, sterzo e cambio, adattando il comportamento della vettura alle caratteristiche del percorso: Auto (per la massima resa in termini di comfort, consumi ed emissioni di CO2), Sport (per una guida prestazionale) e All weather (massima sicurezza anche in condizioni di difficile aderenza). Nella versione a trazione integrale la modalità Traction prende il posto della All Wheater, rendendo più reattiva la trasmissione della coppia all’asse posteriore. Invece, con le due ruote motrici, aziona il sistema ‘Traction Plus’ che incrementa la motricità del veicolo su terreni a scarsa aderenza. Sull’intera gamma della 500X sono di serie 6 airbag, proiettori anteriori con funzione ‘luce diurna’ e fendinebbia con funzione ‘cornering’, oltre al sistema di controllo di stabilità (ESC). Inoltre, a seconda delle versioni e dei mercati, ci sono i dispositivi Lane Assist (avviso di uscita dalla corsia) e Blind Spot Assist (ausilio durante i cambi di corsia). A richiesta, inoltre, ci sono la retrocamera ParkView e il sistema Brake Control. L’infotainment prevede l’interfaccia Bluetooth, i connettori Aux-in e USB e i comandi vocali. In opzione ci sono lo Uconnect, con schermo touch sia da 5 che da 6,5 pollici e, volendo, i servizi TM Live per connettersi ai servizi internet.