Mercato

03 ottobre 2014 | 17:07

Weber Shandwick è stata nominata Global Agency of the Year 2014 da The Holmes Report

Weber Shandwick, nota agenzia di relazioni pubbliche, è stata nominata Global Agency of the Year 2014 da The Holmes Report. Nell’aggiudicare il premio The Holmes Report ha sottolineato “la presenza in ogni parte del mondo” di Weber Shandwick, insieme alle eccellenti performance dell’agenzia nel mercato. Sono state evidenziate, inoltre, le capacità innovative nell’area digitale, in particolare con MediaCo, piattaforma per la creazione e la valorizzazione di contenuti e un approccio integrato al brand publishing.

Si legge nel comunicato stampa di Weber Shandwick che i premiati vengono selezionati dai redattori della pubblicazione, che si basano sulle informazioni raccolte durante la Agency Report Card e i regional awards.
“Questo premio conferma l’efficacia della cultura collaborativa di Weber Shandwick e dell’innovativo lavoro svolto attraverso la nostra rete globale,” ha dichiarato Andy Polansky, Chief Executive Officer di Weber Shandwick”. Apprezziamo il forte sostegno dei nostri team e dei clienti nostri partner in tutto il mondo.”
È stato anche sottolineato “l’impegno per l’eccellenza creativa” di Weber Shandwick, forte anche dell’acquisizione, avvenuta all’inizio dell’anno, di Prime, agenzia leader delle relazioni pubbliche in Svezia.

Agency of the Year 2014 va ad aggiungersi ai numerosi riconoscimenti del settore che Weber Shandwick ha guadagnato nel 2014, tra cui essere l’unica società di PR ad essere inserita nella Advertising Age Agency A-List e aver vinto Oro, Argento e Bronzo PR Lions al Lions Festival della Creatività di Cannes. Weber Shandwick ha ricevuto anche The Holmes Report In2 SABRE Award come Agenzia più innovativa in ambito digitale per MediaCo, il premio Mumbrella’s APAC PR Network e PRWeek’s Greater China PR Consultancy of the Year Award. Weber Shandwick ha recentemente ottenuto tre CLIO Healthcare Awards 2014.