Acquisizione tra giganti in Germania: Bertelsmann prende il pieno controllo di Gruner+Jahr

(ANSA) Acquisizione tra giganti editoriali in Germania: il gruppo Bertelsmann è entrato in possesso della totalità dell’ex concorrente Gruner+Jahr (Stern, Brigitte, Geo). Il 25,1% ancora in possesso di Jahr il prossimo primo novembre passera a Bertelsmann, come ha reso noto la stessa multinazionale. L’acquisizione totale rappresenta anche ”un ulteriore, chiaro riconoscimento per il giornalismo”, ha commentato il presidente del gruppo acquirente, Thomas Rabe. Bertelsmann sostiene pienamente il piano di ristrutturazione presentato da G+J già in agosto, che prevede nei prossimi tre anni il taglio di 400 posti in Germania per un risparmio complessivo di 75 milioni di euro nel settore in crisi della carta stampata. La ristrutturazione di G+J ha iniziato a portare risultati positivi già nel 2013, con un bilancio nuovamente in attivo per 81 milioni di euro, anche se con un utile e un risultato operativo in calo. Bertelsmann attualmente impiega circa 2400 euro in Germania e 10mila a livello globale. (ANSA, 6 ottobre 2014)

Thomas Rabe (foto Mobil.abendblatt.de)

Thomas Rabe (foto Mobil.abendblatt.de)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Lo streaming on demand supera le pay tv nel Regno Unito con 15,4 milioni di abbonati

Rai, per individuare nuovo amministratore delegato in campo head hunter. Ma c’è il nodo tetto stipendi

E’ un fenomeno (anche sociale) il telefilm di Rai1: 27,8% per The Good Doctor