Turner Broadcasting taglia la forza lavoro del 10%

(MF-DJ) Turner Broadcasting System intende tagliare il 10% della propria forza lavoro nel quadro del programma di riassetto della società. I lavoratori interessati dai licenziamenti saranno 1.475 nelle divisioni legate alle notizie, intrattenimento, bambini e sport.

La compagnia del gruppo Time Warner, che impiega 5.500 dipendenti full-time, ha reso noto che saranno aggiunte 150 posizioni in “aree di investimento e di crescita”, senza fornire ulteriori dettagli in merito.

John Martin, chairman e ceo di Turner Broadcasting System

John Martin, chairman e ceo di Turner Broadcasting System

Turner Broadcasting genera circa la metà degli utili di Time Warner e include alcuni tra i maggiori canali televisivi di intrattenimento e notizie, come Tbs, Tnt e la Cnn. Nonostante abbia registrato una crescita a doppia cifra dell’utile operativo in cinque anni, gli indici d’ascolto hanno visto un calo presso diverse reti.

(Mf-Dj, 7 ottobre 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi