Yahoo ha tagliato 400 posti lavoro a Bangalore, il 3% del personale globale

(TMNews) – Yahoo ha lasciato a casa 400 dipendenti a Bangalore, in India, nell’ambito di una delle maggiori riduzioni della forza lavoro decise dall’amministratore delegato Marissa Mayer. Come riporta il Wall Street Journal, i tagli rappresentano il 3% circa della forza lavoro totale, pari a circa 12.000 persone, ma sono pari a quasi un terzo dello staff attualmente presente a Bangalore, dove ci si concentra su tecnologia, supporto alle operazioni e ingegneria.
Un portavoce della società ha sottolineato che “nel garantire che Yahoo sia sulla via di una crescita sostenibili, l’azienda cerca modi per ottenere una maggiore efficienza, collaborazione, innovazione nelle varie attività” e che per questo “si stanno apportando dei cambiamenti nel modo in cui si opera a Bangalore, consolidando alcune squadre in un minor numero di uffici”. (TmNews, 8 ottobre 2014)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Fico: cambiare la legge sulla Rai e abolire la Vigilanza. M5s nei talk senza contraddittorio? Direttori liberi di decidere

Radiotv locali, Bitonci, sottosegretario all’economia: Dl Dignità per salvare 5mila posti di lavoro

Cda Rai: dipendenti oggi al voto per scegliere il quinto consigliere. Spoglio dalle 20,58 in streaming