TLC

10 ottobre 2014 | 13:02

F2i: nessuna convocazione Cda sulla nomina di presidente

(MF-DJ)  E’ quanto ha appreso Mf-Dowjones da fonti a conoscenza dei fatti in merito alla convocazione del Board di F2i che dovrà procedere alla nomina del presidente e dell’a.d. dopo l’annuncio di Vito Gamberale di voler lasciare la guida del fondo.

I soci, sempre da quanto si apprende, non avrebbero ancora trovato un accordo sull’uscita di Gamberale né ci sarebbe un consenso generalizzato sulla scelta del numero uno del fondo e sul suo compenso. Allo stato attuale i nomi in pole position per ricoprire la carica dell’amministratore delegato e del presidente sono rispettivamente Renato Ravanelli e Vittorio Terzi.

La questione delle nomine è legata a doppio filo al dossier Telecom Italia-Metroweb. Da giorni circolano rumor secondo cui la società di tlc guidata da Marco Patuano sarebbe pronta a rilevare la quota che F2i detiene in Metroweb (54%; mentre il 43% è detenuto dal Fondo Strategico Italiano di cui Cdp è azionista di rilievo).

Lunedì l’a.d. di Metroweb, Alberto Trondoli aveva spiegato che “non c’è nulla e soprattutto non mi risulta l’interesse o la volontá da parte dei due soci di Metroweb, ossia F2i e il Fondo Strategico Italiano, di cedere la loro quota; poi è ovvio che tutto si vende e tutto si compra”. Secondo il top manager qualora il dossier entrasse nel vivo, sotto il profilo delle tempistiche, “occorre comunque aspettare le nomine di F2i”. (mf-dj 10 ottobre 2014)

Marco Patuano

Marco Patuano