I testimonial più social dell’estate? Gli sportivi, al top Del Piero (INFOGRAFICA)

Tra i principali testimonial pubblicitari on air durante l’estate, quelli provenienti dal mondo dello sport mostrano il maggior potenziale social. Lo dice la ricerca Social Celebrities di Blogmeter che ha analizzato il posizionamento sui social media di Raoul Bova (testimonial per 3 Italia), Carlo Cracco (San Carlo), Ilaria D’Amico (Sky Sport), Alessandro Del Piero (Uliveto), Rosario Fiorello (Wind), Giorgio Panariello (Wind), Federica Pellegrini (Head & Shoulders), Flavia Pennetta (Wind), PIF (Tim), Francesco Totti (Lottomatica).

Tra i testimonial analizzati più discussi in Rete, ai primi tre posti della classifica si trovano tre sportivi: Francesco Totti (141 mila messaggi), Alessandro Del Piero (121 mila) e Federica Pellegrini (66 mila). Ma mentre il capitano della Roma risulta poco avvezzo ai social network, e non è presente con un profilo ufficiale né su Facebook né su Twitter, l’ex capitano della Juventus mostra un potenziale social notevole: è infatti il personaggio, tra quelli analizzati, con il seguito più numeroso su Facebook e su Twitter (con oltre 5,3 milioni tra fan e follower nei suoi profili ufficiali) davanti a Fiorello (2,3 milioni), e quello più coinvolgente. Del Piero è infatti il personaggio che riesce a generare le maggiori interazioni sui suoi profili Twitter e Facebook. Seguono Panariello, Fiorello e poi tutti gli altri.

Apprezzatissimo risulta Panariello che riesce a coinvolgere i suoi fan sui social con contenuti ad alto tasso di engagement e un costante aggiornamento del suo profilo Facebook. Il comico toscano è quello che vanta il sentiment più positivo, davanti alla Pellegrini e a Pif. Il personaggio con il sentiment più negativo è risultato invece Ilaria D’Amico, a causa soprattutto della discussa relazione con il portiere della Nazionale Gigi Buffon.

L’accoppiata brand/testimonial più citata in Rete è quella tra Tim e Pif. A seguire il binomio Wind e Panariello. I brand delle telco dominano questo ranking occupando ben tre posizioni su cinque (in classifica anche Tre insieme a Raoul Bova, al 5° posto). Nella top5 anche i binomi Uliveto/Del Piero e San Carlo/Cracco.

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mondiali 2018: spettatori a +18% sul 2014 (con partite divise tra Rai e Sky). Per la finale 4 milioni di contenuti social

Nel 2018 più di un’ora di tempo sarà spesa su video online. Previsioni Zenith: investimenti adv in crescita del 19%

Agcom, crisi editoria richiede ampia riflessione, in 10 anni perso metà del peso. Cardani: Sic vale 17,6 mld