13 ottobre 2014 | 16:52

Torna Iab Seminar, focus sulle strategie video

Iab Seminar torna il 16 ottobre a Milano, a partire dalle 9.00 presso la sede de Il Sole 24 Ore, con un appuntamento dedicato alla Video Advertising Strategy.  Un incontro a cui parteciperanno speaker nazionali e internazionali per stimolare un confronto tra i più importanti player di mercato sulle strategie video da adottare, cavalcando l’onda di un segmento che in Italia ha ancora ampi margini di crescita.

Tarsem Singh

Tarsem Singh

Ospiti d’eccezione sono Tarsem Singh e Karim Bartoletti. Tarsem Singh, regista visionario, indiano d’origine e americano d’adozione, conosciuto in tutto il mondo per aver firmato alcune delle campagne adv più famose di realtà come Nike, Levi’s, Coca Cola e Mulino Bianco, e per essersi poi dedicato alla regia di pellicole di successo come The Cell e The Fall, e dei più recenti Immortals e Biancaneve, racconterà la sua esperienza per sottolineare il fondamentale ruolo dello storytelling, elemento centrale nella comunicazione digitale. Interverrà insieme a lui Karim Bartoletti, socio ed executive producer di Filmmaster Productions, che vanta una importante esperienza internazionale e che in Italia ha realizzato alcune campagne memorabili per Algida, Durex, Hotpoint, Fiat e Coca Cola.

Moderatore di questa sessione dedicata alla creatività nell’ambito della comunicazione digitale sarà Aldo Agostinelli, consigliere Iab Italia, che ha commentato: “L’incontro ha l’obiettivo di offrire un’overview esaustiva su strumenti e strategie per operare efficacemente in questo segmento che presenta interessanti potenzialità e per orientare al meglio le scelte di investimento delle aziende in uno scenario che vede internet sempre più protagonista della comunicazione. La creatività è sicuramente una chiave fondamentale per la riuscita delle campagne video, nell’ottica di coinvolgere e interessare gli utenti. Per questo abbiamo invitato Tarsem Singh, un mago della comunicazione visiva, regista di fama mondiale in ambito pubblicitario oltre che cinematografico, che offrirà, insieme a Karim Bartoletti, un nuovo e interessante punto di vista ai partecipanti”.

Sarà Carlo Noseda, presidente Iab Italia, a dare il via alla mattinata di lavori, a cui seguirà l’intervento di Riccardo Mangiaracina, co-responsabile della Ricerca Osservatorio New Media e New Internet del Politecnico di Milano, che presenterà i primi risultati del segmento video per il 2014 e gli highlights strategici. Mangiaracina si soffermerà anche sulle prospettive e le opportunità per il 2015.

Si alterneranno quindi gli interventi delle aziende, protagoniste del mercato, che presenteranno case history e approfondimenti sui temi più rilevanti del segmento video. Lorenzo Montagna, country commercial director di Yahoo Italia, presenterà i risultati locali dello studio internazionale Shortcast 2, tracciando il profilo e le abitudini degli utenti che fruiscono di contenuti video digitali e offrendo indicazioni e spunti in termini qualitativi e quantitativi sulle opportunità derivanti dall’analisi delle scelte dei consumatori.
Focalizzato sui trend di consumo sarà l’intervento di Olivier Van Duüren, global solutions strategy, gm, Microsoft Advertising & On-line, che entrerà anche nello specifico del segmento Multiscreen per mostrare come utilizzare al meglio tutti gli strumenti tecnologici disponibili per rispondere alle nuove esigenze degli utenti, che hanno ormai accesso all’esperienza online senza limiti temporali, territoriali e di device.

Marco Imperato, head of digital media di Mosaicoon, illustrerà gli strumenti per la buona riuscita di una campagna online, evidenziando soprattutto i fattori legati all’ideazione dei contenuti, alla performance e all’engagement. In particolare, si soffermerà su Wave, Wighting Algoritm for Video Engagement, il modello unico che consente di valutare una campagna in tutti i suoi elementi, prevedendone i risultati.
Chiude la prima parte della mattinata Giuseppe Bronzino, md at Teads, che condividerà la strategia della Viewability, ovvero come fronteggiare il fenomeno dell’advertising invisibile – la parte di pubblicità non visualizzata dagli utenti – grazie all’outstream, che mira a posizionare gli annunci al di fuori del flusso dello streaming tradizionale, nell’ottica di non interferire con l’esperienza video utente.

La seconda parte della mattina, che si aprirà con l’intervento di Tarsem Singh e Karim Bartoletti, proseguirà con Marco Caradonna, ceo e founder di Simple Agency, che parlerà di ‘True CPG & Video Conversion Story” approfondendo alcuni aspetti salienti dell’implementazione della video strategy, e Justine Saverine, firefly video general manager di Exponential, che tornerà sul tema dell’engagement, sottolineando l’importanza di catturare l’attenzione dei consumatori, anche attraverso la rottura degli schemi tradizionali. Valerio Perego, Head of Agency Partnership di Facebook, esplorerà il ruolo dei social network nella fruizione dei contenuti video, ponendo l’accento sul ruolo del mobile quale principale piattaforma di diffusione di video online.

Sponsor dell’appuntamento sono Facebook, Microsoft, Teads e Yahoo in qualità di platinum sponsor, ed Exponential, Italiaonline, Mosaicoon e Simple Agency in qualità di gold sponsor. Il giorno dell’evento sarà possibile seguire Iab Seminar commentando su Twitter attraverso l’hashtag dedicato #iabvideo14.
Per partecipare a Iab Seminar è necessario registrarsi sul sito www.iabseminar.it. Le iscrizioni online chiuderanno il 15 ottobre alle 11.00 e sarà possibile iscriversi in loco la mattina dell’evento solo fino a esaurimento posti.