Mercato

14 ottobre 2014 | 11:26

L’applicazione MYmarsh di Marsh consente il rimborso delle spese mediche tramite tablet e smartphone

Grazie all’app mobile MYmarsh realizzata da Marsh, su piattaforma modomodo, è possibile da oggi inoltrare richieste di rimborso delle spese mediche sostenute e visualizzare lo stato di avanzamento delle pratiche  per la prima volta richiesta passando per tablet e smartphone.

Come riporta un comunicato, l’applicazione studiata da Marsh, società di intermediazione assicurativa e consulenza sui rischi, è gia disponibile per il download su tutti gli application store (apple appstore, android google play, windows store e blackberry app world). L’applicazione è stata sviluppata grazie alla marketing application platform di modomodo, piattaforma leader di riferimento in Italia nel mercato delle applicazioni mobile.

“Investire in innovazione per noi significa migliorare costantemente il servizio ai nostri clienti e rendere più semplice e veloce la gestione dei sinistri, anche quando si tratta dei rimborsi spese mediche dei loro dipendenti – ha dichiarato Gianni Turci, Presidente di Marsh S.p.A. . In particolare, siamo sempre alla ricerca di proposte innovative per snellire e semplificare le procedure e la scelta di introdurre l’app myMarsh, accanto al più tradizionale portale, è la più recente testimonianza del nostro impegno in questa direzione”.

Grazie a myMarsh, i dipendenti delle aziende che si affidano a Marsh per i loro piani di employee benefit  potranno chiedere e gestire i rimborsi per le spese mediche direttamente dal proprio smartphone e tablet. L’applicazione consente infatti di fotografare e inviare i giustificativi di spesaallegandoli alla richiesta. Inoltre permette di verificare lo stato delle proprie pratiche per avere sempre sotto controllo i propri rimborsi.