Manager

20 ottobre 2014 | 17:17

Olivier Bremer, general manager Dach e Italia di BlaBlaCar

BlaBlaCar, leader nella condivisione dell’auto in Italia e in Europa, ha nominato nel mese di ottobre 2014 , Olivier Bremer general manager DACH e Italia.

Novità al vertice per la sede italiana di BlaBlaCar – principale network di ride sharing in Europa che attualmente trasporta oltre 2 milioni di persone al mese e conta dieci milioni di iscritti – che ha di recente promosso Andrea Saviane a country manager Italia e Olivier Bremer a general manager Italia e DACH (Austria, Svizzera, Germania).

Come riporta il comunicato, Olivier Bremer, 30 anni, è nato in Svizzera, da genitori di origine svizzera e tedesca, e cresciuto in Italia. Dopo aver studiato a Bologna, Sydney e Dresden e aver lavorato come CEO in una azienda italiana di piccole dimensioni nel settore dell’e-commerce, oltre che nel commercio al dettaglio nel settore dell’elettronica, nel 2010 ha fondato postoinauto.it, il primo sito web sul ride sharing, in seguito acquisito da BlaBlaCar (2012) per cui ha ricoperto la posizione di country manager per Italia e Germania fino al nuovo incarico attuale di general manager.

Oggi BlaBlaCar opera tramite siti web e app per iPhone e Android in dieci lingue (tra cui BlaBlaCar.it in italiano) in Italia, Belgio, Francia, Germania, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Russia, Spagna, Turchia e Ucraina. La piattaforma è gestita da un team di oltre 170 dipendenti distribuiti in otto uffici sparsi per l’Europa.

Andrea Saviane

Andrea Saviane

Alla base del grande successo di BlaBlaCar ci sono il risparmio, la tutela dell’ambiente e l’opportunità di socializzare durante il viaggio. Con BlaBlaCar il risparmio rispetto al costo di un viaggio solitario in auto, in treno o in aereo raggiunge spesso il 75%, soprattutto per gli spostamenti last minute; ad esempio, un viaggio Milano-Roma costa in media circa 32 euro. Inoltre, condividendo l’auto si riducono le emissioni di CO2 pro capite, si contribuisce a ridurre il traffico sulle strade e si fanno nuove amicizie.