Editoria, Televisione

21 ottobre 2014 | 10:21

Burlando al giornalista di una tivù locale: Farete una brutta fine. Il premier Renzi: Il governatore ha sbagliato, ma no dimissioni

(Ansa) “Credo che Burlando abbia sbagliato. Non credo il problema sia dimettersi. Solo una frase infelice. Non perdiamoci in polemiche di troppo. Ora è il momento di tirarsi su le maniche e lavorare per l’Italia. Tra sei mesi si vota e gli italiani sceglieranno il presidente migliore. Nessuno è perfetto. L’importante è che in questo lavoro si metta il cuore poi si può anche sbagliare”. Così il premier Matteo Renzi a ‘Domenica Live’.

IL CASO – Renzi fa riferimento alle parole che il Governatore ligure ha rivolto giovedì scorso ad un giornalista dell’emittente genovese Primocanale. Infastidito dall’insistenza e dall’incalzare delle domande sulle polemiche dopo l’alluvione verso l’assessore alla Protezione civile Raffaella Paita, Burlando – come si vede anche in un video pubblicato sul web – ha ‘minacciato’ il cronista con la frase: ‘Farete una brutta fine, perché siete una roba inqualificabile’. La vicenda, che ha visto poi Burlando scusarsi assicurando di non aver voluto minacciare nessuno, registra comunque la decisione della tv e del giornalista di querelare per minacce il presidente della Regione.

Renzi e Burlando (foto Ansa)

Renzi e Burlando (foto Ansa)