Mercato

23 ottobre 2014 | 10:56

Aquae Venezia 2015 ospita l’international food experience

Un gustoso percorso di conoscenza all’interno del tema “Acqua e Nutrimento” per approfondire gli argomenti legati all’utilizzo dell’acqua come elemento centrale nella preparazione dei cibi, alle tecniche di cottura, di conservazione, di pulizia e di preparazione degli alimenti, all’utilizzo in ambito agricolo e le tecniche e i processi di essicazione ad Aquae Venezia 2015, l’evento espositivo internazionale dedicato all’acqua, collaterale di Expo Milano dal quale è patrocinato.

Come riporta il comunicato, per tutta la sua durata, da maggio a ottobre 2015, Aquae Venezia 2015 ospita l’international food experience, un’area esperienziale dedicata all’alimentazione, alla salute e al benessere, un vero e proprio viaggio tra sapori, profumi e culture.

Arricchiscono il percorso esperienziale attività rivolte al pubblico che di mese in mese vedono avvicendarsi fish temporary restaurant e chef internazionali con piatti legati al mare e a ogni altro derivato dall’acqua come carni, ortaggi e frutta, interpretando le diverse tradizioni culinarie di tutto il mondo. Il programma si inaugura a maggio con le cucine regionali italiane, a seguire quelle di Cina, Thailandia e Vietnam, Sud America, Giappone e India.

Per continuare a vivere questa esperienza, spazi di degustazione, cooking show e lezioni di cucina con la regia di chef stellati internazionali con l’occasione di ammirarli all’opera, approfondire e apprendere le diverse tecniche di cottura, degustando le loro preparazioni.

E ancora, una temporary boutique con l’esposizione di prodotti alimentari e la spiegazione dei benefici degli elementi nutritivi di ogni ingrediente, i loro processi di produzione e le loro origini.

L”international food experience’ di Aquae 2015 è un’area multisensoriale ed educativa, ma anche un luogo piacevole per gli incontri con gli amici e per pranzi e cene di lavoro. Il tutto accompagnato da focus e approfondimenti di carattere scientifico, condotti da luminari del settore alimentare, attraverso convegni e workshop.