23 ottobre 2014 | 16:16

A Milano torna Bookcity nella prima edizione metropolitana, 900 eventi e 250 editori. Apre Grossman, chiude Fo

Sarà lo scrittore israeliano David Grossman a inaugurare il 13 novembre al Teatro Dal Verme la terza edizione di Bookcity, rassegna milanese dedicata al libro. Fino a domenica 16 quattro giorni di incontri, presentazioni, dialoghi, letture ad alta voce, mostre, spettacoli e seminari sulle nuove pratiche di lettura, in un evento individuale ma anche collettivo.

Grazie a decine di soggetti culturali e economici, Bookcity coinvolge l’intera filiera: editori grandi e piccoli, librai, bibliotecari, autori, agenti letterari, traduttori, grafici, illustratori, blogger, fino a lettori, scuole di scrittura, associazioni e gruppi di lettura, il mondo delle scuole e dell’università. La manifestazione è promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e dal Comitato promotore BookCity composto da Fondazione Rizzoli Corriere della Sera, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori e Fondazione Umberto e Elisabetta Mauri, con il contributo di Camera di Commercio di Milano e Aie (Associazione Italiana Editori), con il sostegno di Aib (Associazione Italiana Biblioteche), Ali (Associazione Librai Italiani) e LIM (Librerie Indipendenti Milano). L’iniziativa si avvale della partecipazione di Intesa Sanpaolo come main partner, a cui si aggiunge il contributo di Fondazione Cariplo e il sostegno di Expo 2015, Borsa Italiana, Fastweb, Gioco del Lotto, Assicurazioni Generali, Canon, Alessi, Federazione della Carta e della Grafica, Campari, Car2Go, Essent’ial, Fpe, PosteItaliane.

Filippo Del Corno (foto Olycom)

Filippo Del Corno (foto Olycom)

“Una terza edizione che è anche la prima edizione metropolitana di Bookcity Milano, che coinvolge molte biblioteche del nuovo, allargato territorio milanese, estendendo progressivamente i confini della manifestazione sempre più lontano dal centro”, spiega l’assessore alla Cultura Filippo Del Corno. “Con questa nuova edizione inoltre, mentre da un lato consolidiamo il ruolo protagonista delle scuole con oltre 170 progetti attivi sull’area metropolitana, dall’altro istituiamo una tradizione nuova, quella di conferire il Sigillo della Città a un grande autore della letteratura contemporanea che partecipa a Bookcity Milano: quest’anno sarà David Grossman, a significare la grande attenzione di Bookcity Milano ai temi più sensibili dell’attualità e per sottolineare il contributo fondamentale della letteratura al dibattito sociale e politico e, dunque, alla storia”.

Oltre 900 appuntamenti presenti nel cartellone organizzati dai circa 250 editori presenti, tutti ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti salvo dove diversamente indicato. Fra gli ospiti anche Malvaldi, Carlotto, Vassalli, Magris, Carofiglio, De Carlo e il Campiello 2014 Fontana. E poi ancora Cracco, Dario Argento, Guccini, Vecchioni, Emis Killa ed Erri De Luca. Evento finale al Teatro Studio Melato con Dario Fo.

Sono media partner dell’edizione 2014 Corriere della Sera, Gruppo Mondadori, Laeffe, Radio2 e Radio3, TGcom24. Radio2 e Radio3 saranno a BookCity con una postazione in diretta. Su Laeffe tutti i venerdì del mese di ottobre e novembre hanno accompagnato e accompagnano l’avvicinamento a BookCity con un percorso ‘dalla letteratura alla fiction’ con una selezione di film tratti dai grandi romanzi o ispirati dall’amore per la scrittura e la letteratura.

Piergaetano Marchetti (foto Olycom)

Piergaetano Marchetti (foto Olycom)

“Bookcity anche quest’anno testimonia una straordinaria vivacità di tutta la filiera del libro e in genere del mondo culturale milanese”, dice Piergaetano Marchetti a nome del comitato promotore. “Da oggi parte una grande mobilitazione per il successo dell’iniziativa. Milano sarà Bookcity dal 13 al 16 novembre confermandosi così città internazionale, innovativa, carica di storia e di progetti”.

sito: www.bookcitymilano.it
hashtag ufficiale: #BCM14

- Clicca qui per il programma completo di Bookcity Milano 2014.
- Scarica la cartella stampa con i comunicati delle iniziative e le schede dei partner (.pdf)