Televisione

27 ottobre 2014 | 17:06

Minzolini condannato in appello a 2 anni e 6 mesi per peculato

(ANSA) L’ex direttore del Tg1, Augusto Minzolini, è stato condannato dalla terza Corte d’Appello a 2 anni e sei mesi per l’accusa di peculato continuato per aver utilizzato in modo improprio la carta di credito aziendale. In primo grado il senatore di Forza Italia era stato assolto. I giudici hanno anche disposto l’interdizione dai pubblici uffici per l’intera durata della pena. Nei confronti di Minzolini il Pg aveva chiesto una condanna a 2 anni di reclusione. Nel capo di imputazione si contestava al giornalista di aver sforato, in 14 mesi, il budget a sua disposizione nella misura di circa 65 mila euro, somma, peraltro, restituita dal direttore del Tg1 all’azienda. Parte dell’accusa si concentrava su una serie di pranzi per i quali Minzolini non avrebbe presentato i giustificativi. (ANSA, 27 ottobre 2014)

Augusto Minzolini (foto Olycom)

Augusto Minzolini (foto Olycom)