Mercato

28 ottobre 2014 | 11:59

Si allarga il network internazonale di Domus: entra lo Sri Lanka

Grazie ad un accordo di licenza con la cingalese bt options, casa editrice con sede a Colombo che pubblica testate specializzate nell’ambito del design, viaggi ed economia, anche lo Sri Lanka entra a far parte del network internazionale di Domus.

Come riporta il comunicato, continua così l’espansione nel mondo della storica rivista di architettura fondata nel 1928 da Gio Ponti. All’edizione internazionale, pubblicata in Italia e distribuita in 89 Paesi, si affiancano diverse edizioni locali: Domus Cina, India, America Centrale e Messico, l’edizione in lingua tedesca per i territori della Germania, Austria e Svizzera Tedesca e ora anche Domus Sri Lanka.
I contenuti della neonata edizione saranno in parte originali, focalizzati su contesti locali, e in parte la proposizione di una ricca selezione di articoli tratti dall’edizione internazionale, scelti per mettere in luce approfondimenti e intuizioni attraverso esperimenti progettuali, analisi critiche, nuovi modi di pensare,  novità nel mondo dell’architettura e del design.

Profilo bt options: con oltre 27 anni di esperienza nell’industria editoriale in Sri Lanka, bt options,  presieduta dalla dinamica figura di Mathi K Parthipan, Chairman e Managing Director,  ha collezionato diversi primati nel proprio paese. Fra i mensili pubblicati vi sono explore Sri Lanka, business today, serendib,  il magazine della SriLankan airlines, design e target e, per finire, Domus Sri Lanka. I prossimi lanci saranno icreate Sri Lanka e timeout Sri Lanka, previsti per novembre e dicembre rispettivamente. La consociata emphasis è leader nel paese nel settore delle pubbliche relazioni e dell’organizzazione di eventi.

Gio Ponti

Gio Ponti