29 ottobre 2014 | 17:32

Restyling firmato Briglia e Vallardi per la Grande Cucina, il magazine degli chef

Come si sa i grandi chef sono diventati dei guru: predicano in televisione e hanno un seguito di fan da grandi star. Roberto Briglia e Gianni Vallardi, una lunga storia comune in Mondadori e adesso soci nel gruppo DBInformation, hanno deciso di cavalcare l’onda e avendo tra le proprie testate Grande Cucina, un magazine che da anni si rivolge al prezioso target dei cuochi, hanno deciso di sottoporlo a un profondo restyling per farne una rivista lifestyle di alta gamma e qualità nei contenuti e nelle immagini che sfrutti il traino dei grandi chef.

Gianni Vallardi e Nini Briglia

Gianni Vallardi e Nini Briglia

Diretta da Carla Icardi, Grande Cucina si rivolge al target specializzato ma non solo, anche a tutte le migliaia di appassionati del buon mangiare e soprattutto del cucinare. Da questo numero verrà distribuita anche nelle principali edicole delle più importanti città italiane, arriverà in abbonamento a un qualificato database di ‘foodies’ tra i quali gli aderenti al club esclusivo ‘Viaggiatore Gourmet’, verrà distribuito in modo selettivo e mirato ai frequentatori dei ristoranti aderenti al circuito ‘Le Soste’, che raccoglie esclusivamente i ristoranti italiani che hanno ottenuto due o tre stelle Michelin.

Il sito www.GrandeCucina.com diventerà entro breve il portale di riferimento per gli chef, i piatti, i prodotti, i vini, i luoghi delle eccellenze enogastronomiche italiane. Tra i collaboratori della rivista sono presenti Fausto Arrighi, ex direttore di Guida Michelin; Allan Bay, saggista e critico gourmet; Gianluca Biscalchin; Luca Gardini,  sommelier, campione del mondo 2010; Davide Oltolini; Chiara maci, foodblogger; Roberta Schira, scrittrice e giornalista.

DBInformation organizzerà, nel corso del 2015, eventi enogastronomici di grande rilievo in tutta Italia, con particolare attenzione all’area coinvolta da Expo.

Il primo numero ha una distribuzione garantita di 30mila copie, oltre a quanto diffuso attraverso le edicole. Il prezzo di copertina è di 6 euro.