Televisione

12 novembre 2014 | 12:00

Lotta serrata tra Ballarò e diMartedì: Floris a un passo da Giannini

(ANSA) La fiction di Rai1 Questo nostro amore 70, con uno share del 21.15% e 5 milioni 245 mila telespettatori, vince la prima serata. Su Canale 5 il film Il peggior Natale della mia vita raccoglie 3 milioni 503 mila spettatori (13.66% di share). Lotta sempre più serrata tra Ballarò e diMartedì: il programma di Massimo Giannini su Rai3, che aveva tra gli ospiti Roberto Saviano, totalizza 1 milione 346 mila spettatori e il 5.77%. A un passo il talk show di Giovanni Floris su La7, che ospitava tra gli altri Matteo Salvini ed è stato visto da 1 milione 291 mila spettatori ottenendo il 5.55%. Nell’access prime time ottimo risultato per Striscia la notizia, che ieri è stato il programma più visto della giornata con 5 milioni 641 mila telespettatori e il 20.29% di share. Affari tuoi raggiunge i 5 milioni 305 mila spettatori e il 19.2% di share. Rai1 si impone nel prime time con 5 milioni 179 mila spettatori (19.02% di share), mentre Canale 5 ottiene 4 milioni 391 mila (16.12%). A livello generale le reti Rai vincono la prima serata con 10 milioni 822 mila spettatori (39.74% di share), la seconda con 4 milioni 758 mila spettatori (39.88%) e l’intera giornata con 4 milioni 293 mila spettatori (39.3%). Cologno Monzese mette a segno 9 milioni 182 mila spettatori e il 33.71% di share nella prima serata, 3 milioni 361 mila e il 28.17% nella seconda, 3 milioni 702 mila e il 33.88% nell’intera giornata. Per l’informazione ieri il Tg1 delle 20 ha totalizzato 6 milioni 119 mila spettatori pari al 24.21%, mentre alla stessa ora il Tg5 è stato seguito da 5 milioni 326 mila spettatori, con il 20.82% di share. Il TgLa7 si attesta a 1 milione 291 mila spettatori pari al 5.07%. La serata televisiva prevedeva anche su Rai2 Made in Sud, che totalizza il 10.32% di share e 2 milioni 387 mila telespettatori. Su Italia 1 per Csi 1 milioni 772 mila spettatori (6.52%). Su Rete4 il film The Bourne Identity raggiunge 1 milione 449 mila spettatori (6.03%). (ANSA, 12 novembre 2014)

Giovanni Floris (foto Olycom)

Giovanni Floris (foto Olycom)