Angelo Cardani, presidente dell’Agcom: nella banda larga siamo il fanalino di coda in Europa, con una copertura pari al 21%

(MF-DJ) Nella banda larga e soprattutto ultralarga “siamo il fanalino di coda in Europa, con una copertura pari al 21%”.  A lanciare l’allarme e’ Angelo Cardani, presidente dell’Agcom, che in un’intervista al Corriere Economia, spiega che si tratta di “un fatto inaccettabile per uno dei maggiori Paesi industriali del mondo”.

Per Cardani sono due le principali conseguenza di questi ritardi: “una lentezza di reazione del sistema economico e in particolare una debolezza competitiva delle pmi che ne rappresantano l’ossatura”.

Il presidente dell’Agcom precisa che a rallentare l’innovazione sono “tutti coloro che non vedono di buon occhio la trasparenza, ai quali darebbe fastidio la maggiore visibilita’ derivante da un’informazione veloce”.

Angelo Cardani

Angelo Cardani

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci