Gianfranco Librandi,deputato di Scelta Civica: sull’acquisizione della maggioranza di Metroweb da parte di Telecom c’è il rischio della concorrenza

(ITALPRESS)  “Attorno alla vicenda della possibile acquisizione della maggioranza di Metroweb da parte di Telecom ci sono due evidenti ordini di problemi. Il primo e’ rappresentato dai possibili assetti anti-concorrenziali della rete tlc, con un’accresciuta concentrazione del controllo da parte dell’ex monopolista. Su questo punto, peraltro, si sono gia’ ascoltate, negli scorsi giorni, le parole del presidente dell’Antritrust Pitruzzella.

Il secondo problema e’ rappresentato dai necessari investimenti per l’ammodernamento della rete, come fattore di competitivita’ del sistema economico”. Lo sottolinea in una nota il deputato di Scelta Civica Gianfranco Librandi, a proposito dell’offerta di Telecom per l’acquisto da F2i della quota di controllo di Metroweb.

“In entrambi i casi – aggiunge Librandi – penso che il ruolo del ‘pubblico’, a partire da quello del governo, sia quello di coinvolgere in un progetto di sistema tutti gli operatori interessati, senza scegliere in Telecom un interlocutore privilegiato, e di garantire che il controllo della rete di nuova generazione non sia un ostacolo all’apertura di mercati, che per continuare a funzionare devono invece diventare sempre piu’ concorrenziali”, conclude Librandi.

Gianfranco Librandi

Gianfranco Librandi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci