Scelte del mese

02 dicembre 2014 | 10:16

AudiOutdoor – I numeri della pubblicità esterna

Integrare su un unico nastro di pianificazione tutte le forme di pubblicità esterna (out of home) rilevanti in Italia. È questo l’obiettivo di AudiOutdoor, ricerca sull’audience della comunicazione audiovisiva su affissioni, arredo urbano, aeroporti, metropolitane, dinamica e autostrade.

Il direttore generale dell’Upa, Giovanna Maggioni, è anche presidente di AudiOutdoor, costituita da Upa, Assocom, Aapi e dalle principali società di pubblicità esterna. “È la prima indagine al mondo di outdoor integration data che copre i mezzi out of home impianto per impianto fornendo dati dettagliati e puntualissimi, quindi non medie aritmetiche, su copertura, frequenza e Grp”.

Anche se in AudiOutdoor non ci sono ancora le stazioni ferroviarie e i treni (la loro integrazione è in fase di studio), i mezzi e le audience rilevate sviluppano numeri di grande rilievo: la statica copre due milioni di abitanti e 50mila impianti; la dinamica (i tram, ad esempio) copre cento comuni per 25 milioni di utilizzatori e 40mila impianti (tra addobbi interni ed esterni e annunci audio); sono otto gli aeroporti dove passano 90 milioni di passeggeri, di cui dieci milioni italiani per 3mila impianti; le metropolitane di Milano, Roma, Torino e Brescia dove transitano 8 milioni di persone e 7.500 impianti; le autostrade vedono 40 milioni di persone in viaggio con 1.400 impianti. “I dati di audience che provengono da ognuno di questi impianti saranno quindicinali, mensili e annuali”, spiega Maggioni. “La prima release arriverà in primavera accompagnata da un convegno che, sfruttando le sinergie in movimento per l’Expo, comunicherà la straordinaria efficacia dei mezzi out of home”.

I partner tecnici di AudiOutdoor sono Eurisko, Tandem e Media Consultants.

L’articolo è sul mensile Prima Comunicazione n. 455 – Novembre 2014