Protagonisti del mese

02 dicembre 2014 | 10:22

Omnicom Media Group – Intervista a Colin Gottlieb, ceo Emea del gruppo

In un mondo sempre più tecnologizzato e dominato dagli algoritmi come quello delle agenzie media, continuano a pesare i rapporti umani e le relazioni che si basano sulla fiducia e sulla qualità del lavoro fatto. Ne è convinto Colin Gottlieb, gran capo Emea di Omnicom Media Group, uno dei maggiori player del settore, che in questa intervista racconta il suo punto di vista su un business in grande evoluzione e perché “è salutare che le risorse della pubblicità premino chi fa contenuti rilevanti, chi innova, chi risponde davvero alle esigenze dei consumatori”. Interessante come Gottlieb guarda all’Italia che “dovrebbe essere più consapevole e orgogliosa di ciò che è e di ciò che ha”.

Colin Gottlieb

Colin Gottlieb

Sarà un caso ma non è così usuale che due big della comunicazione mondiale – Colin Gottlieb, ceo Emea di Omnicom Media Group, e Martin Sorrell, ceo di Wpp – siano atterrati negli ultimi tempi a Milano, il primo per una visita al quartier generale italiano e per incontrare qualche prezioso cliente, il secondo per la terza edizione del Forum Wpp – The European House Ambrosetti della comunicazione che aveva radunato alcuni nomi di aziende servite dalle società del gruppo.
Una visita servita soprattutto ai due super manager per constatare da vicino come vanno le cose del mercato italiano che segna continui cali nei consumi e di riflesso negli investimenti pubblicitari, con effetti negativi anche sul business delle rispettive aziende.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 455 – Novembre 2014

Clicca qui per scaricare subito la tua copia digitale