Mercato

02 dicembre 2014 | 12:30

Italiaonline è la prima property italiana per total digital audience

Italiaonline si conferma prima property italiana per total digital  audience (PC, tablet e mobile). Con 24,267 milioni di utenti unici (21,4 milioni da desktop e 8,8 milioni da mobile), il Gruppo è  infatti al vertice della classifica delle web properties italiane più visitate, stilata sulla base dei dati rilevati attraverso la nuova piattaforma MMX Multi-Platform, il sistema di misurazione che comScore ha lanciato in questi giorni in Italia.

Come riporta il comunicato ,Mxx Multi-Platform misura l’audience digitale totale e la relativa reach calcolando e deduplicando sia il traffico da desktop, sia quello da mobile (smartphone + tablet), fornendo una quantificazione complessiva dell’audience degli editori dei media digitali che hanno complementato il tag comScore.

Gabriele Mirra, VP Business Unit Portal di Italiaonline ha commentato: “Siamo stati tra i primi ad adottare in Italia le soluzioni di misurazione della viewability di comScore, perché da sempre riteniamo la puntualità e la trasparenza dei dati che generano di grande valore per i nostri inserzionisti. Allo stesso modo crediamo che la nuova piattaforma presentata costituisca un importante strumento in grado di consentire agli investitori di ottimizzare al meglio le proprie campagne, offrendo una panoramica completa dell’esperienza di
fruizione di internet su tutti i device, inclusa la parte di accesso mobile, che come noto pesa sempre di più nella dieta mediatica degli
utenti. Se da un lato il posizionamento di Italiaonline, come prima property per audience che emerge dalla classifica stilata da comScore,
conferma la corretta esecuzione della nostra strategia di sviluppo dei contenuti, dall’altro rappresenta per noi un ulteriore motivo di impegno nell’ampliamento della nostra offerta che, nei prossimi mesi, sarà interessata da un costante processo di potenziamento, sia su scala locale che nazionale, volto a garantire una navigazione ottimale da tutte le tipologie di screen, dal megaschermo allo smartphone. In particolare, sul fronte mobile, per garantire una user experience di accesso sempre più semplice e piacevole, ma anche utile, lavoreremo moltissimo sul fronte della mail, dei contenuti locali e social, nonché su servizi meteo”.