TLC

02 dicembre 2014 | 17:16

Antonello Giacomelli, sottosegretario allo sviluppo economico: è presto per dare un parere sulla vicenda Telecom Italia-Metroweb, ma tutte le operazioni fatte nell’interesse nazionale sono ben viste

(MF-DJ) E’ ancora presto per dare un parere sulla vicenda Telecom Italia-Metroweb, ma tutte le operazioni fatte nell’interesse nazionale sono ben viste.

Lo ha detto, nel corso di un’audizione al Senato, il sottosegretario allo Sviluppo economico Antonello Giacomelli, spiegando che “e’ evidente che occorre oggi da parte degli operatori una riflessione su come i modelli di business si sposano con l’interesse generale del Paese. C’è una riflessione in corso da questo punto di vista, varie autorità hanno diritto a dire la loro, noi siamo favorevoli a ogni tipo di riflessione che possa consentire un’accelerazione del piano nazionale”.

Giacomelli ha sottolineato che “non siamo disponibili a meccanismi che hanno solo riguardo agli interessi di questo o quell’operatore, che troviamo legittimi ma non sufficientemente importanti da scomodare un avallo delle istituzioni, mentre qualunque interlocuzione che sia rispettosa della dimensione del mercato e riesca a produrre un risultato nell’interesse nazionale è ben vista”. Il sottosegretario ha precisato che “capiremo meglio nello sviluppo della relazione qual è esattamente l’oggetto e l’ambito dei soggetti interessati, se l’ambito si esaurisce in Telecom o se è più ampio, in quel momento saremo in grado di dare un parere più compiuto”.

Antonello Giacomelli

Antonello Giacomelli