Telecom Italia controlla l’analisi di fusione tra Tim Brasil e Oi

(MF-DJ) Telecom Italia accelera sull’analisi della fusione fra la controllata Tim Brasil e Oi: secondo fonti finanziarie sarebbe in corso una sorta di pre-due diligence. Lo scrive Il Sole 24 ore spiegando che l’analisi approfondita portata avanti da Telecom Italia, assieme ai suoi advisor, riguarderebbe l’unione di Tim Brasil con una Oi priva dei suoi asset portoghesi e africani che sono in fase di vendita. Sul dossier, prosegue il giornale, Telecom Italia avrebbe arruolato le stesse banche che hanno lavorato sull’operazione Gvt: Mediobanca, Citigroup e la brasiliana Bradesco.

Telecom Italia nella nuova entità dovrebbe avere il 51%. Quindi gli advisor di Telecom, conclude il quotidiano, starebbero cercando di capire gli esborsi finanziari necessari per arrivare a questo obiettivo. Sarebbe allo studio un’offerta in azioni, con un premio del 15%, e cash per 800 mln ma si dovrà attendere la vendita di Portugal Telecom. ( MF-DJ 3 dicembre 2014)

Marco Patuano

Marco Patuano

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Mai parlato con Niel della partecipazione di Iliad in Telecom, dice De Puyfontaine. E su Mediaset: per ora nessuna collaborazione, ma in futuro…

Vivendi acquista un ulteriore 0,86% di azioni Telecom. Jp Morgan limita la sua partecipazione al 9,9%

Tiscali: dimissioni per il Cda e il collegio sindacale al termine del processo di fusione con Aria. Convocata per il 16 febbraio l’assemblea dei soci