Editoria

03 dicembre 2014 | 11:27

Inchiesta Sopaf: il Gip decide il giudizio immediato per Giorgio e Luca Magnoni

(ANSA) Il gip di Milano Donatella Banci Bonamici ha accolto la richiesta di giudizio immediato avanzata dal pm Gaetano Ruta per Giorgio Magnoni e il figlio Luca, nell’ambito dell’inchiesta su Sopaf. In una tranche dell’inchiesta sulla holding è indagato anche il presidente dell’Istituto nazionale di previdenza dei giornalisti (Inpgi), Andrea Camporese che ha sempre respinto le accuse. Il processo è stato fissato per il prossimo 8 gennaio davanti alla prima sezione penale del Tribunale. Non è escluso, però, che i due imputati scelgano il patteggiamento. Giorgio e Luca Magnoni erano stati arrestati lo scorso maggio con altre cinque persone. I reati ipotizzati a vario titolo sono associazione per delinquere, bancarotta fraudolenta, truffa alle Casse dei giornalisti e dei ragionieri, e anche appropriazione indebita e frode fiscale. (ANSA, 2 dicembre 2014)

Giorgio Magnoni (foto Repubblica.it)

Giorgio Magnoni (foto Repubblica.it)