Berlusconi:”Mediaset non ha ottenuto nessun vantaggio dal patto con Renzi”

(MF-DJ) “Rovesciamo per un attimo le parti e mi spieghi lei una cosa. Che vantaggio potrebbero mai avere quelle che lei chiama le mie aziende, da Renzi? Mediaset è una grande azienda culturale e di informazione, è quotata in Borsa con decine di migliaia di azionisti che ne detengono il 60%, dà lavoro a migliaia di persone e ha operato sotto i Governi più diversi.

Si rende conto che questa domanda presupporrebbe l’esistenza di una sorta di possibile ricatto da parte del presidente del Consiglio ai danni di una delle principali aziende italiane? Le pare accettabile una cosa del genere?”

Ribatte così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, in un’intervista ad Huffingtonpost.it., alla domanda sul perché il Patto del Nazareno risulterebbe così importante per le sue aziende a leggere alcune interviste, come quelle rilasciate dal socio storico Ennio Doris.

“Comunque, non arrivo davvero ad individuare cosa potrebbe fare il Governo per le aziende che ho fondato – aggiunge -. Forse dovrebbe fare una sola cosa: far ripartire l’economia e quindi anche il mercato pubblicitario, del quale tutti i media vivono. Questo sarebbe il bene del paese, non solo di Mediaset”. (MF-DJ 4 dicembre 2014)

Silivio Berlusconi

Silivio Berlusconi

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Convocata per le 14:30 di oggi un’assemblea del Cdr di Rainews con Usigrai e Fnsi

Freccero: il ritorno in Rai di Grillo? Sarebbe la prova che il servizio pubblico è una tv indipendente. Oltre a lui mi piacerebbe rivedere anche Benigni, Celentano e Fiorello

Il Pd contro Ciao Darwin: casting torinese riservato a razzisti ed omofobi