New media

04 dicembre 2014 | 17:16

Angelino Alfano ha incontrato oggi i rappresentanti di Microsoft, Ibm, Google e Facebook

(ITALPRESS) Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, ha incontrato oggi al Viminale i rappresentanti di Microsoft Italia, IBM Italia, Google Italia e Facebook Italia.

“La collaborazione dei colossi del web – ha sottolineato il ministro Alfano – con le Forze di Polizia per monitorare la rete e’ fondamentale per individuare sintomi di progettualita’ terroristiche e arginare la propaganda via web”. Al centro dell’incontro gli sviluppi degli impegni, assunti in occasione del GAI dell’ottobre scorso in Lussemburgo, ad elaborare linee di condotta utili a contrastare l’uso spregiudicato del web da parte di organizzazioni terroristiche per fini di radicalizzazione e reclutamento.

“Nell’incontro – che si e’ svolto in un clima di disponibilita’ nonche’ di riconoscimento dei ruoli e dei reciproci interessi – sono state illustrate le riflessioni scaturite dai temi trattati in ambito GAI e forniti spunti per una collaborazione pubblico – privato che rafforzi la possibilita’ di ‘fare sistema’ su temi condivisi in una visione di sicurezza inclusiva del mondo reale e di quello virtuale”, spiega il Viminale in una nota. (Italpress, 4 dicembre 2014).

Angelino Alfano (foto Olycom)

Angelino Alfano (foto Olycom)