05 dicembre 2014 | 13:27

Inbox, il nuovo sistema di posta di Google sta per arricchirsi di nuove funzioni. Tra queste, annullare le email inviate e l’utilizzo su più browser

(ANSA) Inbox, il nuovo sistema di gestione della posta elettronica lanciato da Google a ottobre per ora su invito, sta per arricchirsi con diverse nuove funzioni, dalla possibilità di ‘ritirare’ una mail dopo che è stata inviata, l’utilizzo su più browser, mentre ora è limitato a Chrome, e la compatibilità con diversi indirizzi di posta anche non Google. Lo hanno affermato tre sviluppatori durante un forum con gli utenti del sito Reddit, in cui hanno ammesso che l’obiettivo a lungo termine è di fondere Inbox con Gmail.

”Le due applicazioni a cui stiamo lavorando con maggiore priorità – ha affermato Jason Kourim, uno degli sviluppatori – sono la possibilità di ‘ritirare’ le email inviate e di lavorare su tutti i browser, ma molti utenti ci hanno chiesto anche l’integrazione con Google App, e ci siamo messi al lavoro anche su questo”. Al momento la possibilità di ‘ritirare’ le email inviate è disponibile su Google in via sperimentale, ma il ripensamento deve avvenire entro pochi secondi. Alla domanda se un giorno Inbox sostituirà Gmail gli esperti hanno risposto che la cosa non è prevista a breve termine. “A lungo termine speriamo di sì – hanno aggiunto – Inbox è qualcosa di nuovo, ecco perchè l’abbiamo lanciato come prodotto separato, ma speriamo che man mano che aggiungiamo nuove funzioni a Inbox tutti preferiscano usarlo al posto di Gmail. Alla fine saranno gli utenti a decidere”. (ANSA).