Editoria

15 dicembre 2014 | 15:31

L’Agi firma con l’agenzia stampa pakistana PPI un accordo che sancisce la collaborazione nella produzione editoriale

(AGI)  L’agenzia di stampa pakistana PPI – Pakistan Press International e Agi – Agenzia Giornalistica Italia hanno firmato oggi a Karachi un Memorandum of Undestanding che sancisce la collaborazione tra le due agenzie nella produzione editoriale, sia nell’ambito dell’informazione primaria che nelle attivita’ di comunicazione integrata e multimediale, nella formazione professionale e nell’organizzazione di eventi sul territorio.

L’accordo conferma la volonta’ di PPI e di Agi di definire progetti congiunti che favoriscano lo sviluppo dei rapporti commerciali e culturali tra Italia e Pakistan, rafforzando il valore di entrambe le agenzie, key player nei mercati internazionali della comunicazione. (AGI) Red/Uba (Segue)(AGI) – Karachi, 15 dic. – “La firma di questo accordo tra PPI e Agi e’ un passo significativo nello scambio di informazioni tra Pakistan e Italia” ha dichiarato il Chairman di PPI Owais Aslam Ali, “e ritengo che contribuira’ ad aumentare la comprensione reciproca e anche le opportunita’ di cooperazione economica tra questi due importanti Paesi dell’Asia meridionale e dell’Europa”.
“Il Pakistan e l’Italia hanno forti rapporti politici ed economici” ha commentato Gianni Di Giovanni, Amministratore Delegato di Agi, “fin dalla nascita del Pakistan nel 1947 e, a partire da oggi, hanno anche rapporti giornalistici. Sono certo che questa collaborazione dara’ buoni frutti e mostrera’ ancora una volta che gli italiani ed i pakistani possono fare grandi cose quando lavorano insieme. Proprio come accadde nel 1954, quando il geografo e geologo Ardito Desio, su mandato del governo del Pakistan, ha per primo scalato il K2″. (AGI 15 dicembre 2014)

Owais Aslam Ali

Owais Aslam Ali