Urbano Cairo: “Quando i giornali perdono copie è sbagliato aumentare il prezzo”

(ANSA) “Quando i giornali perdono copie è sbagliato l’aumento del prezzo, che viene percepito dal lettore come una tassa. Il pubblico si conserva e si conquista tenendo i prezzi bassi e curando contenuti che interessino sempre di più i lettori”. Così Urbano Cairo, presidente dell’omonimo gruppo editoriale e della Cairo Communication, a Torino alla consegna del premio “società dell’anno” della stampa sportiva (Ussi) al Torino calcio, di cui è presidente. “Certamente – ha detto Cairo – gli ultimi 6-7 anni sono stai molto difficili per i giornalisti: un migliaio di dipendenti sono stati licenziati o pre-pensionati. Il nostro gruppo,invece, non ha mandato a casa nessuno: abbiamo conservato i 130 posti nei giornali ed i 100 a La7, e diamo lavoro anche ad un’altra settantina di collaboratori”. (ANSA, 16 dicembre 2014)

Urbano Cairo (foto Olycom)

Urbano Cairo (foto Olycom)

Share on FacebookTweet about this on TwitterPin on PinterestShare on Google+

Articoli correlati

Il presidente di Vodafone Italia, Pietro Guindani, alla guida di Asstel

Quanto costa un abbonamento digitale in America? In media poco più di un caffè a settimana

Giulietti (Fnsi): scandaloso lo stop alla legge sulle querele bavaglio