Protagonisti del mese

24 dicembre 2014 | 10:42

Una miniera di contenuti

È il grande patrimonio di Time Warner, il gruppo che Murdoch  voleva comprare per 80 miliardi di dollari. Un gigante di
cui Turner Broadcasting System è la divisione più importante  e forte a livello internazionale. Sfruttare tutto questo ben di dio è il compito di Giorgio Stock anche per lanciare nuovi canali e potenziare il business digitale. Sott’occhio anche il mercato italiano dove Turner è uno dei leader nei programmi kids.
Erano anni che non ci si vedeva con Giorgio Stock. L’ultima volta era stata nel 2009 quando stava per lasciare la direzione di Disney Channel Italia per trasferirsi a Londra come responsabile Emea del gruppo. Lo ritroviamo adesso, dopo un altro salto di carriera, presidente di Turner Broad­casting System Emea, incarico assunto nell’aprile 2013 per sviluppare il business Tbs in Europa, Africa e Medio Oriente, che significa ben 27 canali d’intrattenimento e per bambini (84 milioni l’audience kids di Cartoon Network, Boomerang e Cartoonito), in 15 lingue e in 111 milioni di case, e inoltre la distribuzione e la commercializzazione di Cnn, la famosa rete all news, e il lavoro di merchandising e licenze dei prodotti del gruppo.

L’articolo integrale è sul mensile Prima Comunicazione n. 456 – Dicembre  2014