08 gennaio 2015 | 9:13

Strage a Charlie Hebdo, la stampa si mobilita. Le Monde, Radio France e France Tv ‘prestano’ i loro giornalisti

(Blitzquotidiano)  I giornali francesi si mobilitano in segno di solidarietà per Charlie Hebdo, la rivista satirica francese colpita da un attacco terroristico costato la vita a dodici persone tra cronisti e poliziotti, e “prestano” i propri giornalisti alla redazione.

L’offerta arriva da Radio France, Le Monde e France Télévisions. Il quotidiano francese ha dimostrato il proprio sostegno anche decidendo di non pubblicare sul proprio sito il video che riprende l’uccisione di un agente durante il blitz al centro di Parigi.
Dopo l’attentato a Charlie Hebdo è salito il livello di allerta in tutti i punti sensibili di Parigi, soprattutto alle redazioni giornalistiche. Sorveglianza aumentata anche alla sede della casa editrice Flammarion, che ha pubblicato il discusso libro “Sottomissione” di Miche Houellebecq sulla presa di potere degli islamici in Francia ed Europa. Lo scrittore, oggetto proprio di una delle ultime vignette di Charlie Hebdo, è stato messo sotto scorta.

http://www.blitzquotidiano.it/cronaca-europa/charlie-hebdo-le-monde-radio-france-e-france-tv-prestano-i-loro-giornalisti-2067221/attachment/jesuischarlie8-2/

jesuischarlie

jesuischarlie

Prime pagine e copertine dei principali giornali internazionali (Immagine da Lemonde.fr)Prime pagine e copertine dei principali giornali (Immagine da Lemonde.fr)

Prime pagine e copertine dei principali giornali internazionali (Immagine da Lemonde.fr)