08 gennaio 2015 | 12:24

Discovery Italia chiude Gxt. Il canale maschile non rinnova il contratto con Sky

Fine delle trasmissioni per Gxt, il canale satellitare acquisito nel 2012 da Discovery Italia insieme a Giallo, Focus, K2 e Frisbee, rilevati da Switchover Media per 105,6 milioni di euro. Il 31 dicembre 2014 è scaduto il contratto di distribuzione con Sky e a Discovery hanno deciso di non proseguire nemmeno sul digitale terrestre, dove il gruppo ha sullo stesso target un canale come Dmax. Non si esclude – scrive ItaliaOggi – che alcuni contenuti vengano riversati nei palinsesti di altri canali del gruppo guidato da Marinella Soldi, presidente e amministratore delegato di Discovery Networks Southern Europe. Gruppo che, in ogni caso, nel 2014 si è confermato 3° editore nazionale per share con un dato complessivo del 6% – in crescita del +8% rispetto al 2013 -  che sale al 7,8% sul target commerciale 15-54 anni (+7% vs 2013). Un portfolio arricchito di recente con il prestigioso brand Eurosport, che genera ogni giorno un ascolto di oltre 612mila spettatori e raggiunge più di 44 milioni di contatti complessivi al mese.

Marinella Soldi (foto Claudiosforza.com)

Marinella Soldi (foto Claudiosforza.com)